Mamme alla riscossa…

… e STEFİ da Brussellas

İn attesa di rimontare in sella ci addormentiamo tra i vicoli sudici di Ankara, la capitale di brandelli dell’impero ottomano.

IMG_1500[1]

Conosciamo molta gente. Troppo forti turchi. All’internet caffe’ dove andiamo spesso ci adottano. Tentiamo discorsi in turco.

IMG_1506[1]

Anche in albergo, al glorioso Deniz Otel, poi c’e’ Mehmet.

IMG_1627[1]

Facciamo grandi chiacchiere con lui, turco d’america che ha un palato da cibo italiano. Ci affezzioniamo e non passa giorno che non si scambino battute insieme a lui.

IMG_1630[1]

Un giorno fa freddo, un giorno fa caldo, in attesa del visto iraniano che hanno dato solo a me e non a Marcella nonostante avessimo specificato che viaggiavamo ınsieme. Ma d’altronde non siamo sposati, ma d’altronde …
Buone notizie pero’ la Marcina sta molto meglio; anzi e’ tornata in forma e con una fame da lupacchiotta.

IMG_1631[1]

All’aereoporto a ricevere le mamme con affetto. All’aereoporto ancora una volta prendere la Stefi con amicizia.

IMG_1557[1]

Noleggiamo una macchina scassatissima (non come la mia defunta Opel Kadet ma quasi..)
Partiamo alla volta della Cappadocia.

IMG_1580[1]

Un mondo di Calanchi e dune erose dal vento, dalla pioggia, dai turisti. Orde di turisti si accalcano tra i colori inusuali delle roccie. Giapponesi in massa. Una fila continua di giappa; ma quanti sono, infinti direi…

IMG_1538[1]

La Stefi ci convince in una serata danzante: la vera TURİSTİCATA.
Orde di pullman, orde di giappa: la prendiamo in ridere. Ballerini sfrecciano veloci, danzatrici del ventre, finte bionde, che provano a coinvolgermi al centro della sala.

IMG_1599[1]

Le mamme sempre protagoniste, eroiche nell’affrontare i cessi alla turca o i cessi turchi; eroiche tra masse di turchi assiepati dentro autobus claustrofobici.
Certe bettole dal sapore inconfondibile rimarranno impresse nella loro memoria per lungo tempo, certi profumini.

IMG_1549[1]

İn turchia c’e’ sempre qualcosa di rotto, sempre qualcosa che non funziona.
Per la strada incontriamo anche dei ciclisti viaggiatori con le borse; uno in particolare appare abbastanza “into the wild”, abbstanza malmesso con una bici troppo scassata ed una tutina verde che ha il sapore della sauna.

IMG_1624[1]

Ma arriva il momento di separarci dalla Stefi e poco dopo dalle mamme. Le abbiamo fatto vıvere nostre tipiche giornate: l’ospitalita’ dei çay turchi, le bettole da 25 lire, i ristoranti da camionisti. Sono sopravvissute, chi zoppicando, chi starnutendo; abbiamo anche assaggiato la neve, ancora una volta; e’ stato preoccupante e divertente.
Mamme alla riscossa e Stefania!!!
grazie di essere passate da queste strade di turchia per coccolarci almeno un poco!!

IMG_1612[1]

Trackback URL

, , , ,

17 Commenti per "Mamme alla riscossa…"

  1. M@RCELLO
    06/03/2010 @ 20:57 | Permalink |

    Che belle foto ragazzi, la Cappadocia poi e’ fantastica.
    Sono felice che tutto vada bene e la Marce stia meglio.
    Incrocio le dita per il suo visto, vedrai che arrivera’, ma come ben sapete la burocrazia e’ un po’ triste !!!!
    Comunque quelle case scavate nella roccia (ipogee ??) sono incredibili.
    A presto amici cari.

  2. mamma Betty
    07/03/2010 @ 09:23 | Permalink |

    Contentissima di aver aperto il computer e di aver già visto le foto del nostro passaggio in Turchia !!!
    Incredibile come sono passati in fretta questi giorni e come ci siamo divertiti !!
    Siete stupendi : Bernardo parla gìà turco e le persone che lavorano o vivono vicino al loro ” albergo” lo salutano continuamente ….Marcella è troppo brava ad addattarsi al loro modo di “vivere” !!
    Spettacolare e super divertente la mamma di Marce :Lucilla ….è veramente indistrittibile !!
    Stefania è una ragazza simpaticissima e mi piace tantissimo il suo modo di fare “super tranquillo ” !! Un bacio e grazie di avermi convinto a venire a trovarvi ….. Baci Betty

  3. paolo
    08/03/2010 @ 08:44 | Permalink |

    Ciao ragazzi tutto bene?
    ho letto ora del terremoto…
    un abbraccio

    paolo

  4. Giovanna
    08/03/2010 @ 11:39 | Permalink |

    Ciao ragazzi, sono la vostra ex vicina di casa? Come state?
    Mi sembra ve la caviate veramente bene!
    Mi mancate ma soprattutto mi mancano le vostre scarpe ….
    Un bacio e un abbraccio fortissimo!

    Giovanna

  5. Sandra,Livia, Helios
    08/03/2010 @ 14:06 | Permalink |

    Ehi ragazzi che mito che siete! Devo dire (e parlo da mamma) che avete delle mamme fantastiche…
    Un abbraccio forte da tutta la famigliola
    Vi seguiamo sempre
    Baciiiiiii
    Sandra

  6. Bernardo & Marcella
    08/03/2010 @ 14:34 | Permalink |

    Dunque! C’e’ stato un grosso terremoto a est, in Turchia. Noi non lo abbiamo minimamente avvertito.
    Ancora problemi con l’İran. Marcella non ha ancora il visto.
    Ci dicono di aspettare. Cosa? Chi?
    Siamo in un limbo.
    Domani ripartiamo!
    Ci vuole grinta.

  7. M@RCELLO
    08/03/2010 @ 20:25 | Permalink |

    Buona pedalata ragazzi, siete mittttttttici !!!!

  8. Alexandre
    08/03/2010 @ 23:10 | Permalink |

    Hello,
    I hope you got lucky with the visas.
    I cannot find your email, and I wanted to ask you a few more things..
    I enjoyed a lot seeing your fotos..
    I wish you all the best =)
    Maybe we cross again, but next time on the road pedaling..

    Greetings, alex

  9. M@RCELLO
    09/03/2010 @ 17:41 | Permalink |

    Hello friends, I have not forgotten the promise I have done …. before you arrive in Lhasa, I make at least one drawing. I promise !!!!!
    See you boys.

    Greetings, Marcello.

  10. M@RCELLO
    09/03/2010 @ 21:09 | Permalink |

    Promessa mantenuta !!!!!
    Ciao ragazzi.

  11. Claudia e Beppi di Trento
    09/03/2010 @ 22:13 | Permalink |

    Ciao ragazzi, siete grandi!!
    Siamo gli amici dei genitori di Bernardo e Marcella l’abbiamo conosciuta a Castello Tesino durante le vacanze di Natale 2008. Siamo entusiasti della vs avventura e vi seguiamo passo passo… Che mamme intraprndenti avete, ma da mamma avrei fatto come loro. Vi vogliamo bene Claudia e Beppi

  12. M@RCELLO
    09/03/2010 @ 22:15 | Permalink |

    ……e due ……ah ah ah !!!!

  13. M@RCELLO
    10/03/2010 @ 18:06 | Permalink |

    …..e tre !!!

  14. Filippo
    10/03/2010 @ 18:24 | Permalink |

    oh Marcello i fumetti son spaziali!!!! potremmo fare la rubrichina di m@rcello nel blog! :D un fumetto alla settimana ;)

  15. Daniele
    10/03/2010 @ 21:14 | Permalink |

    Forza ragazzi, i visti non sono altro che un’anacronistica cartolina che ci ricorda quanto stupido è il mondo, a volte …

    Un abbraccio,
    Dan

  16. M@RCELLO
    11/03/2010 @ 00:18 | Permalink |

    Ti ringrazio Filippo per la tua idea…ma sono un tipo particolare che spesso non ama i vincoli..tipo: un fumetto alla settimana…gia’ mi viene l’ansia !!!
    Penso che la mia voglia di disegnare debba essere assecondata e non forzata….e’ un po’ come il viaggio di Berna e la Marce…non lo fanno perche’ devono ma perche’ ne hanno voglia !!
    ….Comunque fai delle foto bellissime.
    Grazie ragazzi che ci permettete di avere uno spazio per dialogare…eh eh !!!

  17. Filippo
    15/03/2010 @ 16:47 | Permalink |

    @Marcello
    Nema problema! la tempistica era così per dire.
    sarebbe comunque carina una raccolta di vignette sul tema del loro viaggio… pensiamoci e sentiamo se anche i due vagabondi han qualche idea! :P

Ciao Anonimo, lascia un commento:

Tag XHTML permessi nei commenti:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Feed RSS per i Commenti