Una “preghiera” per i Nostri…

La redazione di Caterpillar ci invia questa email, scritta da una mamma-ascoltatrice. La pubblichiamo perché ci pare davvero emozionante! Grazie Francesca quindi, ma sopratutto grazie Irene che pensi ai nostri viaggiatori!!!

Buongiorno! questa è la prima volta che vi scrivo, ma sabato ho riso troppo per un episodio che è successo e che vi riguarda, e insomma ve lo devo proprio raccontare.
Sono la mamma di 3 bambine di età compresa tra i 7 e i 12 anni, e vi ascolto nelle mie continue trasferte di mamma-taxi, in lungo e in largo per la città. Anche venerdì è successo, stavamo tornando tutte insieme da un pomeriggio passato tra taglio capelli e COOP, erano le 19 circa.
Sabato a mezzogiorno, pranzo dai miei. Oltre ai nonni c’è mio fratello con i suoi due bambini.
I miei genitori, molto religiosi, quando ci sono i bambini hanno l’abitudine di aprire il pasto con una semplice preghiera di ringraziamento.
Il nonno “Diciamo grazie al Signore per questo pranzo.. Ricordiamo anche chi è lontano, lo zio Sergio… Chi non sta bene…”
Interviene Francesco, 3 anni, il più piccolo dei nipotini “La mamma Elisabetta e Cacino… ” (mia cognata è incinta e Cacino è il nomignolo attribuito al fratellino in arrivo, ndr).
Interviene mia figlia Irene, 7 anni “Preghiamo anche per i due signori, quelli della radio, vero mamma..?”.
Io, con aria interrogativa: “A cosa ti riferisci, Irene? quali signori?”
Irene: “Ma sì, dai, quelli che abbiamo ascoltato ieri. Quelli che vanno in Tibet in bicicletta!”, come se stesse dicendo la cosa più ovvia del mondo!
Io, le mie due grandi e mio fratello (che a sua volta aveva ascoltato l’intervista alla tipa bolognese la sera prima) siamo esplosi all’unisono in una risata, mentrei i nonni e mio marito continuavano a non capire e a chiedersi cosa ci fosse di tanto divertente nella preghiera…
Io da sabato mi metto a ridere da sola tutte le volte che ci ripenso, e vorrei tanto fare sapere ai due amici bolognesi che hanno una fan di 7 anni, Irene, che ha pure “benedetto” la loro avventura!

Francesca (Vicenza)

Trackback URL

, ,

12 Commenti per "Una “preghiera” per i Nostri…"

  1. Marcello
    27/10/2009 @ 20:27 | Permalink |

    M I T I C I !!!!!!
    Ora che attraversate il Chianti, attenzione a non finire in qualche cantina…..vero BERNA ?????

  2. Strega Stroppolosa
    28/10/2009 @ 09:57 | Permalink |

    Mi associo! Che gli dei e tutte le forze positive ultraterrene, proteggano “la tipa bolognese e il suo marito”! Lavoro di squadra eh ragazzi!

  3. Alle
    28/10/2009 @ 13:13 | Permalink |

    Signore, fa che sulla strada di Marcella e Bernardo ci sia sempre una bettola decente e una zuppa calda; che dove monteranno la tenda non ci siano troppi sassi che poi si infilano nel costato durante la notte; che la pioggia sia dolce e duri solo 10 minuti; che non litighino dicendosi “Basta, separiamoci” e uno prende e parte con la bici e l’altro rimane lì come una fesso; che riescano a trovare un linguaggio univerale per capirsi anche con chi non sa l’inglese. Che ridano e si meraviglino tanto.

    Un bacio grandissimo
    Alle

  4. Tanina
    28/10/2009 @ 15:56 | Permalink |

    Bene, ora che vi portate pure la benedizione del signore siete apposto! praticamente avete sulla testa lo scudo antiatomico!
    Che bello pensare che siete in mezzo alle colline…LIBERI..come meta la prossima cascina dove appidocchiarsi al malcapitato ospite..che non immagine neanche quale fame possa bruciare nella pancia di bernardo dopo 1 settimana di bici!!
    March ho letto il post di quella stordita di Fra…bhè è troppo bella quella lettera e …anche se è troppo facile, dirai tu, dirlo a posteriori quando oramai il sasso è stato tirato….volevo dirvi che mi associo completamente!
    Mi spiace un casino che non siamo riusciti a vederci tanto prima della partenza…in realtà c’erano tante cose che volevo dire a te ma anche a be..vabbè, rimedierò scrivendovi qui, ora che fra mi ha fatto vedere come si fà! (non so perchè ma da quando sono mamma il neurone informatico si è suicidato!)
    avanti nostri prodi…e godetevi il sole finchè c’è!! bauuuuuuuuuuuuuuuuuuuu!

  5. ste
    28/10/2009 @ 21:09 | Permalink |

    Ciao ragazzi! E già di strada ne avete fatta mi sembra, se poi avete con voi la benedizione sicuri che andate tranquilli!! bella l’intervista a katerpillar!!
    qui tutto bene, oggi tobia ha fatto il suo primo bagnetto in piscina, le primarie sono finite, il clima ci assiste e stasera la gio sta cucinando patate e carne di cavallo… alè! forza, un abbraccio!
    ste

  6. marco erspamer
    29/10/2009 @ 13:21 | Permalink |

    uè ma mi è venuta una domanda importante che mi son scordato di farvi alla festa…ma l’avete preso almeno un crash pad??!! è fondamentale!! io avrei preso su anche corda e rinvii( in effetti però probabilmente mi sarei arenato dopo una manciata di km al primo sasso che trovavo …probabilissimamente ceriola! eh eh,per un anno!!eh eh).
    mi dovete promettere di aprire almeno un boulder da qualche parte!! in un anno mi sembra il minimo!! ih ih

    che la vostra passione sia sempre più grande di ogni ostacolo in modo che l’esperienza del viaggio vi affermi come maestri nell’arte del vivere.

    buon viaggio,marco.

  7. Bernardo
    29/10/2009 @ 21:37 | Permalink |

    Marco, Marco… tocchi un argomento delicato.. azz!! come farò un anno senza arrampicare.. MAH..!! eheheh…

  8. chineseherbsonline
    13/12/2009 @ 09:09 | Permalink |

    chinese herbs online bitter herbs recipe cfQgKyLzmRpOSXkr vitamins and herbs for acne mountain rose herbs reviews organic herbs online essential oils pimples affordable herbs herbs online shop dried herbs online herbs remedies affordable herbs chinese medicinal herbs hong kong herbs for panic attacks herbs strep throat essential oils desk reference medicinal herbs and spices herbs online australia herbs

  9. Omega Womens Watches
    26/06/2010 @ 20:28 | Permalink |

    To be a good lenient being is to have a philanthropic of openness to the mankind, an gift to trusteeship unsure things beyond your own restrain, that can front you to be shattered in hugely exceptional circumstances as which you were not to blame. That says something uncommonly weighty relating to the condition of the ethical compulsion: that it is based on a corporation in the fitful and on a willingness to be exposed; it’s based on being more like a shop than like a sparkler, something rather feeble, but whose extremely precise attraction is inseparable from that fragility.

  10. Jane
    12/07/2010 @ 09:56 | Permalink |

    n harry’s sustenance, at some occasion, our inner foment goes out. It is then burst into passion at hand an contend with with another human being. We should all be under obligation for those people who rekindle the inner inspiration

  11. Linda
    16/07/2010 @ 13:16 | Permalink |

    In the whole world’s sustenance, at some time, our inner foment goes out. It is then blow up into flame at hand an be faced with with another magnanimous being. We should all be under obligation quest of those people who rekindle the inner spirit

  12. Ivan
    08/09/2011 @ 17:41 | Permalink |

    Ciao,
    leggendo repubblica ho notato l’ articolo che parla di voi.
    é quasi commovente quello che avete fatto.
    Non vi conosco ma spero per voi che adesso siate almeno un tantino in più padroni del mondo.
    Vi invidio, la mia lei non vuole andare in campeggio a settembre perchè fa freddo :)

Ciao Anonimo, lascia un commento:

Tag XHTML permessi nei commenti:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Feed RSS per i Commenti