Timbuton

Timbuton in cinese significa: Ti sento ma non riesco a capirti.
Esattamente cio’ che succede a noi, nei nostri giorni cinesi!

IMG_5350[1]

Giorni di fine settembre, giorni di autunno e di ombre cinesi

I giorni di Chengdu, giorni molto ‘lazy bones’ come il nome dell’ostello dove passiamo le notti: ‘lazy bones’ come i PANDA: gli animali simbolo di Chengdu.
I PANDA sono animali buffi e sbadiglianti. Dormono, cagano e mangiano eppoi rimangiano, bambu e bambu, sono troppo pigri anche per cacciare.

IMG_5335[1]

Turisti per… la… Cina!

Si viaggia in treno, sbuffando per l’odioso accalcarsi dei cinesi, per gli hard seat, i posti economici ma terribilmente scomodi. Seduti sul duro del legno della ferrovia cinese, senza possibilita’ nemmeno di lamentarci perche’ ad alcuni va peggio, stanno ore ed ore assiepati, retti solo dagli esausti muscoli delle loro gambe.

IMG_5366[1]

Xi’an e’ un groviglio di luci rossastre ed una stazione di persone collassate letteralmente per terra, aspettando giorni lontani.
Xi’an racchiusa, timida, tra le sue mura.
Un visita archeologica ai mitici GUERRIERIdi TERRACOTTA.
Schiere di armate fabbricati in ceramica, ognuno diverso nel volto, negli atteggiamenti del coccio, ognuno che mostra un lato di se. Tutti, irrimediabilmente con il loro chingon sulla testa, tra i capelli raccolti.
Un’ armata di quasi 8000 unita’, giace spesso distrutta, devastata rovinosamente a terra, come calpestata dagli eventi.
Un’armata che doveva proteggere il sacro sonno del primo imperatore cinese, Qin Shi Huang (III secolo a.C.)

IMG_5397[1]

Pechino (Beijing) e’ una citta’ enorme. Solo percorrere la tristemente famosa piazza Tienamen, e’ una maratona notevole.
La figura onnipresente di Mao, appesa alla fine della piazza che scruta con solerzia il mondo che scorre e muta.
Un Mao che e’ diventato, felpa, borsa, maglietta; un Mao in versione icona turistica; un Mao, riesumato e mummificato, esposto in una camera iperbarcica al cui interno e’ vietato sorridere.
Una Pechino non molto distante dalla Mongolia dai cui popoli barbari ed invasori ha tentato di difendersi per anni con la costruzione dell’immensa GRANDE MURAGLIA.

IMG_5488[1]

Un serpente prima di terra, successivamnete rinforzato con vere mura di pietre e torrette contro il Wild West..
Una linea ondeggiante tra colline e montagne , circondata da boschi e picchi per dove si allarga la vista. Abituati come siamo a pedalare, a forza di camminare a sera siamo ridotti con i muscoli a pezzi; il giorno dopo non si riesce neppure a scendere le scale, se non con dolori subliminali.

IMG_5526[1]

Tempo mite nella Pechino degli imperatori della CITTA’ PROIBITA, regno degli imperi Ming e Qing.
Tetti di porcellana adornati da teorie di animali di ogni tipo, gente ovunque: sono iniziate le vacanze cinesi. Sono tantissimi, sono ovunque!
Girelliamo Pechino, visitiamo i tre templi principali: quello buddista, quello confuciano, quello taoista.

IMG_5530[1]

Il ritorno a Chengdu e’ da incubo costante. Un treno addobbato a carro bestiame, umani uno sopra all’altro, puzzo di cibo cinese dappertutto.
Venticinque ore di tormento: venticinque ore immobili tra i sandali viscidi di sudore.

IMG_5549[1]

In ostello due cartoni buttati laggiu’. Quasi non ci pensiamo, ma fanno il loro sporco effetto. Due cartoni ingombranti, ospiteranno le nostre bici tra poche ore in un eccesso di claustrofobia di alluminio.
Intanto… a Carpi, Roberto, prepara la torta con dentro i fuochi d’artificio…

SNC00023

Trackback URL

, , , , , , , , , , , ,

7 Commenti per "Timbuton"

  1. Giakka
    01/10/2010 @ 23:30 | Permalink |

    Vi aspettiamo per sentire i vostri racconti dal vivo..
    Congratulazioni per la bellissima avventura

  2. Lucilla
    02/10/2010 @ 17:08 | Permalink |

    Timbuton: bisogna che lo impari! delle volte non occorre che parlino cinese per non capire… voi comunque avete fatto un bell’allenamento. Speriamo vi serva per orientarvi di nuovo in questa Italia sempre più stranita!
    Non vedo l’ora di abbracciarvi. Per fortuna mancano pochi giorni e poi sarà tutto un banchetto e un ridere e uno sbaciucchiare…

  3. Veronica
    04/10/2010 @ 13:56 | Permalink |

    Ben arrivati!!!!!!!!!!!!!
    Ma soprattutto…. a presto ragazzi e buon viaggio di ritorno!!!

  4. MAURIZIO
    06/10/2010 @ 09:27 | Permalink |

    IERI 5 OTTOBRE 2010 ORE 10.43 CON BEN 1 ORA DI RITARDO,CON GRANDE EMOZIONE ABBIAMO “SDOGANATO” RAGAZZI E BICI.
    STATO DI “RITROVAMENTO” OTTIMO SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA,LEGGERMENTE “SMUNTI” CARENTI DI CIBO E SOPRATTUTTO VINO, MA “INTEGRI” DI ASPETTO E DI MENTE, SANI E ROBUSTI NELL’AMORE, PENSIERO, CAPACITA’ D’INTENDERE E DI VOLERE, IN MANIERA PARTICOLARE PER QUANTO CONCERNE “IL TEMPO LIBERO”
    CONCLUSIONE:

    NON SONO CAMBIATI PER NIENTE

    PERTANTO ASPETTIAMOCI “IL POI E L’ASSAI” E RICOMINCIAMO DA PUNTO A CAPO……
    E’ STATO BELLO RIABBRACCIARLI.SIAMO TUTTI FIERI E CONTENTI.
    ALLA PROSSIMA!
    BABBO MAURIZIO

  5. Nico e Marta
    06/10/2010 @ 12:20 | Permalink |

    bentornati!!!
    gonfio le ruote della bici e faccio un po’ di stretching per domenica …
    evviva voi!!

  6. giulio,mara,greta
    07/10/2010 @ 19:10 | Permalink |

    ciao ciao
    ai ragazzi …. ben atterrati!!!!!!
    e poi volevo dirvi che avete dei grandi genitori, che vi hanno seguito, ci hanno informato…a loro va la nostra stima ( e la nostra comprensione per avere dei figli così fuori!!!)

    un abbraccio a tutti

  7. Claudia
    11/10/2010 @ 22:29 | Permalink |

    Ti ho seguito Marcella in quella che giuducavo una follia; ma tu sei andata oltre la follia! Tante volte ho pensato al freddo, al disagio, al pericolo che avresti affrontato; Brava è stata anche Lucilla che saluto. Se tu fossi stata mia figlia, forse mi avresti trovato ad aspettarti ad una tappa intermidia con il biglietto di ritorno per tre in mano. Tu ed Elisa davate meno preoccupazioni al nido Benedetto Marcello..
    Complimenti a te e Bernardo. Un bacione. Claudia

Ciao Anonimo, lascia un commento:

Tag XHTML permessi nei commenti:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Feed RSS per i Commenti